Croazia, Split - Zenta, discoteca / catering

Ref. : 2015/128 - Locali commerciali - In affitto
Prezzo di vendita: 4.750 €
Spazio vitale: 300 I bagni: 4 Distanza dal mare: 10 m
Numero di piani: 2
Descrizione:
  • Prima fila dal mare
  • Vista sul mare
  • Parcheggio

Un'opportunità commerciale molto rara di un tipo di ristorazione, più precisamente, una discoteca, situata in una posizione perfetta, inventata per una discoteca, direttamente sul mare, nella città di Spalato.

Questo è un club di marca che registra eccellenti risultati di business, con un potenziale di sviluppo eccellente, che sarà facile per le persone che sono interessate a questo tipo di investimento. L'intero edificio è costituito da due piani, con la possibilità di ricevere 1000 persone in qualsiasi momento, 500 per piano. È completamente attrezzato e progettato per tutti i tipi di eventi, da concerti e feste, a riunioni private e grandi eventi organizzati. Lo spazio è attualmente progettato in modo che tutti gli eventi musicali si svolgono al piano superiore, in conformità con le condizioni tecniche eccellenti per le prestazioni, mentre il piano inferiore è più adatto per organizzare riunioni più grandi poiché ha una terrazza estiva e una perfetta vista sul mare.

Dato che Split ha registrato ottimi risultati turistici negli ultimi anni, e con lo sviluppo aggiuntivo dell'aeroporto, che significa una migliore connessione con il resto del mondo, e il potenziale come attrazione turistica per tutto l'anno, questo club è esattamente ciò che il turista più giovane la popolazione sta cercando - un posto per una gita notturna sotto forma di un club ben organizzato che può offrire momenti piacevoli e divertenti durante il soggiorno a Spalato.

Non dovremmo trascurare il gran numero della popolazione più giovane della città di Spalato o dell'intera Dalmazia che gravita su questa città, che è inesorabilmente priva di contenuti simili e che dovrebbe essere il principale gruppo target per il successo di questa intera storia aziendale. Oltre allo spazio notturno, il potenziale aggiuntivo nascosto risiede nella possibilità di sollevare il terzo piano che potrebbe essere utilizzato, ad esempio, un ristorante di un tipo lussuoso che può ampliare l'offerta durante tutta la giornata con l'implementazione del ristorante menzionato e il potenziale del ristorante può essere facilmente visto grazie alla posizione perfetta, la romantica vista sul mare e sul porto nautico nelle vicinanze e un ampio parcheggio di fronte all'edificio stesso. Solo per menzionare il grande parcheggio di fronte all'edificio è il detentore del successo dell'intero investimento, dal momento che i visitatori possono facilmente accedere alla posizione e godere incautamente di tutto il giorno / notte. Sicuramente, l'offerta rara deve essere considerata, poiché ha molti punti di forza e vantaggi che possono essere utilizzati al meglio, per la soddisfazione di tutti gli utenti presenti e futuri, così come il futuro portatore della struttura finanziaria, cioè, il gestione del club.



Nota: utilizzare questo pulsante per aggiungere quest immobile alla vostra lista.
È possibile accedere in un secondo momento scegliendo La mia lista link.
Descrizione del Posizione
Split
Split (Croatian pronunciation: [splît]; Italian: Spalato, see Name section) is the second-largest city of Croatia and the largest city of the region of Dalmatia. It lies on the eastern shore of the Adriatic Sea, centred on the Roman Palace of the Emperor Diocletian. Spread over a central peninsula and its surroundings, Split's greater area includes the neighboring seaside towns as well. Clicca per maggiori
Proprietà Simili

FAQ

Queste sono domande e risposte su alcune delle domande più frequenti sugli immobili in Croazia, per qualsiasi altra domanda non esitate a contattarci o venire nel nostro ufficio e saremo lieti di aiutarvi.

1. I cittadini stranieri possono acquistare immobili in Croazia?

I cittadini stranieri appartenenti agli Stati membri dell'UE possono acquistare beni immobili allo stesso modo dei cittadini croati. I cittadini stranieri appartenenti a paesi extra UE possono acquistare beni immobili in Croazia con due condizioni cumulativamente soddisfatte: accordo di reciprocità con la Repubblica di Croazia e consenso del Ministero della Giustizia.

2. Qual è l'imposta sulla proprietà nella Repubblica di Croazia?

La Repubblica di Croazia ha un'aliquota fiscale unica del 3%. L'importo dell'imposta è determinato sulla base del prezzo del contratto di vendita e della valutazione dell'amministrazione fiscale competente. Secondo la legge, l'acquirente paga le tasse sulla soluzione ricevuta una sola volta.

3. Qual è l'imposta sullo scambio di proprietà immobiliari?

L'imposta è anche del 3%, quindi ogni proprietario paga il 3% del valore stimato della proprietà per la nuova proprietà durante lo scambio.

4. A che ora deve essere pagata l'imposta sulle vendite immobiliari?

L'obbligo fiscale sorge al momento della conclusione del contratto o altra transazione legale che acquisisce l'immobile. Il notaio è tenuto a presentare una copia del documento all'amministrazione fiscale entro 30 giorni dalla firma sui documenti di vendita. Il contribuente è tenuto a pagare l'imposta determinata entro 15 giorni dalla consegna della decisione relativa alla determinazione dell'imposta sulle vendite immobiliari.

5. Che cos'è un acconto e quanto costa?

Un acconto è un'assicurazione che l'acquirente paga al venditore come segno che il contratto è stato concluso e la certezza che l'obbligo sarà adempiuto. In pratica, l'anticipo è indicato sul pre-contratto ed è generalmente pari al 10% del prezzo di acquisto concordato. In caso di adempimento del contratto, l'anticipo viene calcolato nell'importo totale del prezzo di acquisto concordato.

6. L'importo dell'acquisto di immobili può essere pagato in valuta estera?

In linea di principio, no. Ogni vendita nella Repubblica di Croazia deve essere pagata in HRK. Se viene effettuato un pagamento in valuta estera, la banca si convertirà in HRK.

7. È possibile concludere e certificare un contratto di vendita di immobili all'estero?

Sì, se è un cittadino della Repubblica di Croazia, è meglio certificare il contratto con la nostra missione diplomatica. Se si tratta di un cittadino straniero, con la notarile del contratto di acquisto con un notaio pubblico, è richiesta l'apostille del documento pubblico rilasciato in quello stato.